il Club Modellismo Storico Cagliari

 Il Club Modellismo Storico Cagliari è un’Associazione Culturale legalmente riconosciuta operante in Sardegna dal 1979 che si occupa di ricerca scientifica nel settore dell’archeologia, dell’architettura e della Storia Militare.

Il suo team di ricercatori, laureati in storia, archeologia e Ispettori onorari della Soprintendenza Archeologica per le Province di Cagliari e Oristano, propone con crescente successo un programma di studio e rilettura della Storia della Sardegna in un ottica non localistica bensì in una dimensione mediterranea, nazionale ed europea.

La comunicazione dei risultati delle ricerche avviene attraverso l’uso di metodologie proprie di un’innovativa didattica museale che si riferisce all’Archeologia ricostruttiva in scala, all’Archeologia sperimentale, all’attività editoriale, ed alla realtà virtuale.

Mostre, cataloghi illustrativi, convegni, CD rom, supportati da una rigorosa ricerca scientifica, concorrono ad una puntuale e dinamica conoscenza di fatti, vicende e personaggi legati alla storia della nostra Isola, in un’ottica ove i processi d’informazione finiscono per investire quelli della formazione culturale.

Importanti esperienze hanno già reso noti i lavori del CMSC. Ogni manifestazione è stata accompagnata da iniziative d’elevato spessore culturale, quali ad esempio le restituzioni in realtà virtuale d’importanti monumenti ed i Convegni Internazionali.

Si segnala l’intensa attività di consulenza, svolta dal comitato scientifico del CMSC a favore di laureandi, ricercatori universitari e musei. A partire dal 1988 il CMSC ha dato vita a molteplici iniziative culturali. Esse hanno avuto quale scenario oltre alla città di Cagliari e vari Comuni dell’omonima Provincia, le città di Trieste, Firenze, Livorno.

 

Attività di ricerca e documentazione

L’attività di ricerca e documentazione rappresenta il vero e più autentico core business dell’Associazione. Patrocinata e sostenuta dalla Regione Autonoma della Sardegna e dalla Provincia di Cagliari, si è indirizzata in particolar modo nei confronti della storia militare, dell’archeologia, della storia dell’arte della Sardegna, senza trascurare significativi aspetti quali ad esempio la storia politica ed economica.

Lunghi anni di studio, condotti in buona misura presso archivi nazionali ed esteri, hanno consentito di riportare nell’Isola una doviziosa messe di documenti, in buona misura inediti. Oltre 30.000 cartelle di rara documentazione, 3.000 immagini storiche, moltissime delle quali originali, svariate ore di inediti filmati e combat film storici, 10.000 diapositive di siti storici, centinaia di schede e disegni tecnici, un’emeroteca composta da oltre 4.000 pubblicazioni originali, edite tra la fine dell’800 al 1950, una prestigiosa collezione di uniformi d’epoca, compongono il frutto delle indagini, che spaziano dal periodo romano alla fine della Seconda Guerra Mondiale.

L’Associazione dà conto periodicamente dei risultati delle ricerche attraverso la realizzazione di importanti mostre storiche, convegni di spessore internazionale, recitals musicali, prestigiose opere a stampa e video.